Spiaggia naturista

Spiaggia libera naturista nella parte a sud di Lido di Dante.
Indicata all’inizio da una serie di pali e al termine da uno steccato con cartelli informativi.
L’area ulteriore adibita alla pratica naturista apre attorno al 15 luglio.
Le regole di comportamento sono identiche a quelle previste per le spiagge libere.

Torna, regolamentato, il naturismo sulla spiaggia di Lido di Dante a Ravenna. Il sindaco Michele De Pascale firma infatti l’ordinanza che individua e regolamenta ai sensi della legge regionale l’area di demanio marittimo destinata alla pratica del naturismo, con possibilità di “fruizione clothing optional”, per permettere a chiunque di accedervi liberamente. Si tratta del tratto di arenile a sud di Lido di Dante, con inizio a 50 metri dalla perpendicolare alla battigia dello stradello pinetale esistente per 400 metri circa, e dell’estensione di tale area anche nell’ulteriore porzione di arenile in cui viene consentita la fruizione balneare dalla fine del periodo di nidificazione dell’avifauna. L’ordinanza è in vigore dal 25 giugno al 13 settembre.
L’ordinanza ha “duplice scopo: da una parte mettere a disposizione di questa forma di turismo in forte crescita una delle spiagge del nostro bellissimo litorale; dall’altra di regolamentarne la fruizione evitando episodi estranei all’esperienza balneare e nel totale rispetto del valore naturale di questi luoghi meravigliosi”. L’area è tra l’altro inclusa tra quelle oggetto di copertura da parte del servizio di salvamento, sono stati messi a disposizione a titolo non oneroso i servizi igienici del Camping Classe e sono stati installati un paravento e la cartellonistica per delimitare l’area.

Il camping Classe FKK di Lido di Dante, è l’unico campeggio/villaggio della Riviera Romagnola in grado di offrire agli amanti della natura a tutto tondo, un’area naturista immersa nel verde, scrupolosamente divisa e sorvegliata dal camping tessile, dove godere di vacanze rilassanti nel “vero contatto con la natura”.
Naturismo quindi, non più solo sulla spiaggia naturista incontaminata alle foci del fiume Bevano, ma anche all’interno di una area appositamente attrezzata di tutti i comfort per chi ha fatto di questa pratica una filosofia di vita.
Spiaggia e area naturista, sono debitamente collegate da un sentiero di circa 200m attraverso la pineta del Parco Naturale Foce del Bevano.