Rinnovata richiesta area cani

TAR Lazio & Calabria bocciano i divieti comunali. Il Comitato di Lido di Dante rivolge una nuova richiesta per sbloccare l’incresciosa situazione

Richiesta area cani

Il TAR Calabria – sez. Reggio Calabria – (sent. 225/2014) e il TAR Lazio, con ben due sentenze: (sent 9302/2015 e sent. 176/2019), si sono espressi annullando il divieto ai cani in spiaggia, imposto dai comuni locali e ai quali hanno anche addebitato le spese processuali. Le motivazioni dell’accoglimento dei ricorsi possono così sintetizzarsi: “La scelta di vietare l’ingresso agli animali – e, conseguentemente, ai loro padroni o detentori – sulle spiagge destinate alla libera balneazione, risulta irragionevole ed illogica, oltre che irrazionale e sproporzionata.” Dobbiamo percorrere anche noi questa strada? Così dicono gli operatori economici!