Due ruote

Sempre più spesso si incontrano a Lido di Dante cicloturisti che si impegnano a percorrere gli sterrati che da qui si dipartono verso i percorsi all’interno della natura. Tragitti che sempre più sono apprezzati da coloro che usano la due ruote per puro divertimento e di quando in quando si cimentano anche in gare di crossing organizzate.

Lido di Dante è una sorta di passaggio obbligato sulla via di Classe e Cervia, attraverso gli stradelli della pineta e lungo gli argini del Bevano. Si è notato, specie quando la frequanza dei cicloturisti è alta (estate e giorni festivi) che sono ben pochi coloro che rispettano alcune norme quali mantenere la destra (come previsto dal Codice e dalla buona usanza) o avvertono se intendono chiedere il passaggio.

Si vedono sempre di più frotte di strafottenti signori e signore che apparentemente indispettiti dalla presenza di gente che cammina sfrecciano a velocità elevata fregandosene dei presenti.
Facciamo presente che in uno di questi casi c’è stato anche un incidente con un ferito grave.